Compagnoni: “Real Madrid, se perde a San Siro sono guai. L’Inter…”

Maurizio Compagnoni

Il Real Madrid verrà a San Siro mercoledì prossimo, ma l’Inter non deve partire sconfitta. Ne è convinto Maurizio Compagnoni, che dagli studi di “Sky Sport” analizza il difficile momento dei blancos.

RITORNO – Contro il Real Madrid, mercoledì prossimo l’Inter inizierà il suo assalto alla qualificazione agli ottavi di Champions League. È una partita che i nerazzurri dovranno provare a vincere a tutti i costi, per due motivi. Innanzitutto perché il cammino europeo rischierebbe di essere seriamente compromesso. E poi perché, se già all’andata il Real Madrid non sembrava imbattibile, al ritorno lo sarà ancora meno. E questo grazie all’infortunio del capitano Sergio Ramos, un problema al bicipite che lo costringerà a saltare la gara. Secondo Maurizio Compagnoni, quindi, l’Inter ha tutte le possibilità per fare risultato contro le merengues: «In difesa sono in emergenza. Se il Real perde a San Siro, è abbastanza nei guai. Fare un pronostico sul Real Madrid di quest’anno è un terno al lotto, perché alterna poche ottime partite a tante partite non da Real. L’Inter ce la può fare, stava facendo una grande partita già a Madrid, nonostante ci fosse Sergio Ramos. Ripetendo quindi la stessa partita, magari con un po’ più di attenzione, l’Inter può fare risultato. Ma non solo un pareggio, può vincerla questa partita».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/395NOc2
via IFTTT