Inter in nazionale: Lukaku numeri da record, il più presente è una sorpresa

Logo Inter maglia 2020-2021. Immagine da Inter.it

L’Inter può festeggiare: fino a marzo non ci saranno più partite delle nazionali. Ieri sera si è completato il cerchio, con le ultime partite di UEFA Nations League. Lukaku, con la doppietta in Belgio-Danimarca (vedi articolo), è il miglior marcatore della Lega A: cinque gol, meglio solo Haaland della Norvegia ma in Lega B. 300′ per Skriniar, a sorpresa il più impiegato.

INTER IN NAZIONALE – PARTITE NOVEMBRE 2020

NICOLÒ BARELLA – Italia-Polonia (UEFA Nations League, domenica 15 novembre a Reggio Emilia) 90 minuti; Bosnia-Italia (UEFA Nations League, mercoledì 18 novembre a Sarajevo) 90 minuti. Totale: 180 minuti a seguito di 2 presenze

ALESSANDRO BASTONI – Italia-Estonia 4-0 (amichevole, mercoledì 11 novembre a Firenze) 90 minuti; Italia-Polonia 2-0 (UEFA Nations League, domenica 15 novembre a Reggio Emilia) 90 minuti; Bosnia-Italia 0-2 (UEFA Nations League, mercoledì 18 novembre a Sarajevo) 90 minuti. Totale: 270 minuti a seguito di 3 presenze

DANILO D’AMBROSIO – Italia-Estonia 4-0 (amichevole, mercoledì 11 novembre a Firenze) 80 minuti; squalificato per Italia-Polonia 2-0 (UEFA Nations League, domenica 15 novembre a Reggio Emilia); Bosnia-Italia 0-2 (UEFA Nations League, mercoledì 18 novembre a Sarajevo) 0 minuti. Totale: 80 minuti a seguito di 1 presenza

ROBERTO GAGLIARDINI – Italia-Estonia 4-0 (amichevole, mercoledì 11 novembre a Firenze) 90 minuti. Totale: 90 minuti a seguito di 1 presenza

ANDREA PINAMONTI – Islanda-Italia 1-2 (Qualificazioni Europei Under-21, giovedì 12 novembre a Reykjavik) 10 minuti; Lussemburgo-Italia 0-4 (Qualificazioni Europei Under-21, domenica 15 novembre a Differdange) 45 minuti e 1 gol. Totale: 55 minuti 1 e gol a seguito di 2 presenze.

MARCELO BROZOVIC – Turchia-Croazia 3-3 (amichevole, mercoledì 11 novembre a Istanbul) 0 minuti. Totale: 0 minuti

IVAN PERISIC – Turchia-Croazia 3-3 (amichevole, mercoledì 11 novembre a Istanbul) 30 minuti; Svezia-Croazia 2-1 (UEFA Nations League, sabato 14 novembre a Solna) 90 minuti; Croazia-Portogallo 2-3 (UEFA Nations League, martedì 17 novembre a Spalato) 90 minuti. Totale: 210 minuti a seguito di 3 presenze

STEFAN DE VRIJ – Olanda-Spagna 1-1 (amichevole, mercoledì 11 novembre ad Amsterdam) 45 minuti; Olanda-Bosnia 3-1 (UEFA Nations League, domenica 15 ottobre ad Amsterdam) 90 minuti; Polonia-Olanda 1-2 (UEFA Nations League, mercoledì 18 novembre a Chorzow) 90 minuti. Totale: 225 minuti a seguito di 3 presenze

CHRISTIAN ERIKSEN – Danimarca-Svezia 2-0 (amichevole, mercoledì 11 novembre a Brondby) 45 minuti; Danimarca-Islanda 2-1 (UEFA Nations League, domenica 15 novembre a Copenaghen) 90 minuti e 2 gol, Belgio-Danimarca 4-2 (UEFA Nations League, mercoledì 18 novembre a Leuven) 90 minuti. Totale: 225 minuti e 2 gol a seguito di 3 presenze

ACHRAF HAKIMI – Marocco-Repubblica Centrafricana 4-1 (Qualificazioni Coppa d’Africa, venerdì 13 novembre a Casablanca) 59 minuti e 1 gol; Repubblica Centrafricana-Marocco 0-2 (Qualificazioni Coppa D’Africa, martedì 17 novembre a Douala) 78 minuti. Totale: 137 minuti e 1 gol a seguito di 2 presenze

ALEKSANDAR KOLAROV – Serbia-Scozia 5-6 dopo i tiri di rigore (Qualificazioni Europei, giovedì 12 novembre a Belgrado) 0 minuti. Totale: 0 minuti

ROMELU LUKAKU – Belgio-Svizzera 2-1 (amichevole, mercoledì 11 novembre a Leuven) 0 minuti; Belgio-Inghilterra 2-0 (UEFA Nations League, domenica 15 novembre a Leuven) 90 minuti; Belgio-Danimarca 4-2 (UEFA Nations League, mercoledì 18 novembre a Leuven) 90 minuti. Totale: 180 minuti e 2 gol a seguito di 2 presenze

LAUTARO MARTINEZ – Argentina-Paraguay 1-1 (Qualificazioni Mondiali, giovedì 12 novembre a Buenos Aires) 83 minuti; Perù-Argentina 0-2 (Qualificazioni Mondiali, martedì 17 novembre a Lima) 89 minuti e 1 gol. Totale: 172 minuti e 1 gol a seguito di 2 presenze

ALEXIS SANCHEZ – Cile-Perù 2-0 (Qualificazioni Mondiali, venerdì 13 novembre a Santiago del Cile) 6 minuti; Venezuela-Cile 2-1 (Qualificazioni Mondiali, martedì 17 novembre a Caracas) 90 minuti. Totale: 96 minuti a seguito di 2 presenze

ARTURO VIDAL – Cile-Perù 2-0 (Qualificazioni Mondiali, venerdì 13 novembre a Santiago del Cile) 90 minuti e 2 gol; Venezuela-Cile 2-1 (Qualificazioni Mondiali, martedì 17 novembre a Caracas) 90 minuti e 1 gol. Totale: 180 minuti e 3 gol a seguito di 2 presenze

MILAN SKRINIAR – Irlanda del Nord-Slovacchia 1-2 dopo i tempi supplementari (Qualificazioni Europei, giovedì 12 novembre a Belfast) 120 minuti e 1 autogol; Slovacchia-Scozia 1-0 (UEFA Nations League, domenica 15 novembre a Trnava) 90 minuti; Repubblica Ceca-Slovacchia 2-0 (UEFA Nations League, mercoledì 18 novembre a Plzen) 90 minuti. Totale: 300 minuti e 1 autogol a seguito di 3 presenze

Dei sedici giocatori dell’Inter inizialmente convocati in nazionale sono stati esclusi nel corso della sosta Marcelo Brozovic (Croazia, positivo), Roberto Gagliardini (Italia, tampone dubbio), Aleksandar Kolarov (Serbia, positivo) e Andrea Pinamonti (Italia Under-21, squalificato).

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/2IV4XKs
via IFTTT