Bergomi: “Lukaku un punto di riferimento per l’Inter. Eriksen? Fa fatica”

Giuseppe Bergomi

Giuseppe Bergomi ha concesso un’intervista a “Radio Nerazzurra” in cui ha parlato dell’Inter di Antonio Conte. Una battuta, inoltre, su Christian Eriksen e Romelu Lukaku. Di seguito alcune delle dichiarazioni e il link per ascoltare l’intervista completa.

TATTICA – Beppe Bergomi parla a proposito dell’Inter di Conte, analizzando la possibilità di modificare l’assetto tattico della squadra: «Inter con assetto tattico diverso? Si può provare a partita in corso. Ma in questo periodo in cui la squadra è in ritardo andare a toccare meccanismi che i ragazzi conoscono diventa difficile. Io capisco Conte, non è il momento di fare esperimenti. Si può fare qualche cambio però, con dei piccoli spostamenti senza stravolgere. Soprattutto con i difensori, giocare in quella posizione, diventa difficile».

DETERMINANTE – Una battuta, infine, su Christian Eriksen e Romelu Lukaku: «Eriksen? Il modulo lo condiziona. Il problema è che cambiando modulo rinunci alle due punte, Lautaro Martinez e Lukaku, che sono la forza dell’Inter. Lasciare una libertà tattica al danese è fondamentale. Ha bisogno di sentirsi coinvolto nel gioco, qui fa fatica. Io non avrei preso lui dal Tottenham, avrei preso Son o Kane. Il danese fa fatica ad incastrarsi nella nostra cultura calcistica. Lukaku? Mi aspettavo diventasse un calciatore di riferimento. Nel nostro calcio i calciatori fisici fanno la differenza e dominano. Non ho mai avuto dubbi su di lui, sarà determinante per l’Inter. Condiziona il gioco dell’Inter».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/3kVJ0so
via IFTTT