Ferri: “Conte non si discute, Eriksen non ha mai dimostrato il talento! L’Inter…”

Riccardo Ferri

Ferri – ex difensore dell’Inter -, ospite negli studi di “Pressing Serie A” su Italia 1, commenta le dichiarazioni di Conte dopo la vittoria sul Torino. Nel discorso anche il futuro di Eriksen, a quanto pare già “scaricato” a tutti gli effetti

INVERSIONE DI MARCIA – Per Riccardo Ferri si può ancora vedere il bicchiere mezzo pieno nonostante la sofferenza: «L’Inter è una grande squadra, sì. Ha un grande organico ed è stata costruita per essere protagonista in questa stagione. La sintesi delle parole di Antonio Conte sono significative: è partita a rilento nella prima ora, dando opportunità al Torino per l’uno-due che poteva essere determinante. Poi l’atteggiamento è cambiato, non solo per le sostituzioni. L’Inter ha pressato alto e messo in difficoltà il Torino. Si è alzato il ritmo per vincere la partita. L’Inter cerca sempre di dominare la partita, ma a volte la qualità non si vede. Se mettiamo in discussione anche Conte… Lavorerà sulle cose negative. Il rigore per il Torino c’era».

TALENTO SU CARTA – Ferri non le manda a dire al centrocampista danese che sta “dividendo” l’ambiente nerazzurro in due fazioni: «Il talento di Christian Eriksen non lo abbiamo mai messo in discussione, ma in settimana ci sono gli allenamenti e poi le occasioni che l’allenatore ti dà. Finora non l’ha mai dimostrato. Non si capisce perché, ma il suo rendimento per ora è negativo. Vedremo cosa succederà, ma se dovesse andar via a gennaio, per l’Inter è giusto pensare a rinforzare la rosa nel modo migliore. L’organico dell’Inter in Serie A è dietro quello della Juventus, ma siamo lì. Però la Juventus è più abituata a giocare con certe pressioni».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/35UoDYd
via IFTTT