Vidal col Crotone si conferma, in negativo: serve un rodaggio diverso

Vidal

Vidal in Inter-Crotone ha giocato una partita disastrosa, tanto da essere sostituito a fine primo tempo. Conte deve riflettere sul suo impiego.

CONFERMA, IN NEGATIVO – Vidal col Crotone tornava titolare, e ci si aspettava da lui una risposta di un certo tipo. Le condizioni sembravano favorevoli: la sosta per mettere benzina nelle gambe, il ritorno al suo ruolo di interno, la voglia di riscatto. Invece è arrivata la conferma che nessuno voleva. Il cileno in questo momento non è in grado di dare un contributo positivo. Di sicuro non da titolare.

QUESTIONE FISICA – Il problema di Vidal è fisico. A Barcellona questa estate si sono allenati poco e male, per tutti i noti problemi ambientali. La conferma indiretta la danno proprio i catalani, che stanno anche loro vivendo una stagione di difficoltà. Evidenti soprattutto a livello fisico. Il cileno in aggiunta era un indesiderato, e si è allenato da solo prima di arrivare all’Inter. Una volta a Milano ha dovuto iniziare subito a giocare. Senza fermarsi più. Nessun allenamento, nessun rodaggio. Tempo per allenarsi nessuno, condizione da trovare al massimo in campo. Una strategia possibile, ma che oggi possiamo serenamente dire non aver funzionato.

SERVE UNA SOLUZIONE – Vidal non riesce a correre, va in affanno, arriva in ritardo. E a quel punto incorre in errori incredibilmente stupidi. E dannosi. Questo è il riassunto del suo primo tempo col Crotone. Non a caso non c’è stato il secondo. Ma, appunto, in stagione la situazione si è già presentata. E a questo punto anche la fiducia di Conte è finita. Unitamente alla pazienza. Il cileno deve allenarsi, tanto e bene. Magari parlando pure meno sui social. Poi tornare in campo per dimostrare perché il tecnico lo ha voluto così tanto.

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2021 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/2L09VqK
via IFTTT