Ranieri: “L’assenza di Lukaku ci ha avvantaggiato! Campo impraticabile”

Claudio Ranieri Sampdoria-Crotone

Ranieri è intervenuto ai microfoni di “Sky Sport” al termine di Sampdoria-Inter, sfida valida per la sedicesima giornata di Serie A. Di seguito le sue dichiarazioni

APPLICAZIONE – Claudio Ranieri parla così al termine di Sampdoria-Inter: «Io dico che si può trovare nell’applicazione dei ragazzi, nella sofferenza, nella qualità. Hanno pressato fin quando hanno potuto. L’Inter nel secondo tempo ci ha provato e poi mi sembra che nell’ultima mezz’ora sia anche più pericolosa. Noi siamo stati bravi a rimanere sereni e concentrati, concedendo meno palle gol possibili. Adesso dire un qualcosa a favore di uno o dell’altro mi sembrerebbe scortese per tutta la squadra, è stata una vittoria importantissima perché abbiamo perso a Roma e non volevamo perdere ancora».

RITROVATO – Ranieri si complimenta anche con Keita Baldé: «E’ un ragazzo eccellente, spero che sia proprio nel momento più giusto della sua maturità. Deve migliorare in alcuni atteggiamenti ma con noi è un ragazzo d’oro. Quagliarella? Lo stavo facendo entrare quando ho fatto il primo cambio, poi Keita mi ha detto che ce la faceva ad andare avanti e ho preferito mettere La Gumina per correre e rincorrere gli avversari».

LOTTA AL TITOLO – Ranieri per finire dice la sua sulla corsa scudetto e sul campo di Marassi: «Come ho visto l’Inter? E’ una grandissima squadra, certo l’assenza di Lukaku ci ha avvantaggiato perché con un giocatore del genere là davanti avremmo sofferto di più. Il campo di Marassi era proprio al limite della praticabilità, io non capisco quanto ci vuole a comprare i teloni e coprire il campo. E’ roba dell’altro mondo».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2021 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/3hNVQZv
via IFTTT