Inter, la fascia sinistra anello debole? Conte ha una terza alternativa

Antonio Conte Inter

La fascia sinistra dell’Inter non è allo stesso livello di quella destra. Young e Perisic deludono, ma Conte potrebbe avere un’alternativa pronta.

DEVASTANTEAchraf Hakimi sta avendo un impatto notevole sulla fascia destra dell’Inter. Dopo un fisiologico periodo di ambientamento, il marocchino ha finito il rodaggio ed è già a quota 5 gol e 4 assist in stagione. Un upgrade devastante in un punto del campo angolare per il calcio di Antonio Conte.

FUORI FASE – Il problema (se così vogliamo definirlo) è che non solo c’è una differenza abissale tra Hakimi e i suoi predecessori. Ma anche tra il numero 2 e i suoi colleghi della corsia opposta. Né Ashley YoungIvan Perisic riescono ad avere lo stesso impatto dell’ex Borussia Dortmund. E non servono i numeri (2 reti e 4 assist, in due) per dimostrarlo. E non basta neanche il fattore età (Hakimi ha tredici anni meno di Young e nove meno di Perisic). Semplicemente, né l’inglese né il croato riescono ad interpretare il ruolo nello stesso modo del marocchino.

RIFONDARE – E non solo non riescono ad incidere nel medesimo modo nell’ultimo terzo offensivo del campo. Ma spesso si rivelano insufficienti anche in fase di copertura. Diciamoci la verità: servirebbe un’operazione simile a quella di Hakimi anche per la fascia sinistra. Un’operazione resa ancor più necessaria dall’aspetto contrattuale: Young è in scadenza tra sei mesi, Perisic tra diciotto (giugno 2022). Ma sappiamo bene che l’Inter non potrà fare un colpo così dirompente nel breve termine. Bisognerà organizzarsi con una soluzione interna.

ALTERNATIVE – Soluzione che non può essere rappresentata da Aleksandar Kolarov. Il serbo non amava più correre su tutta la fascia già a Roma nelle ultime stagioni. E, se si escludono i nove minuti contro il Crotone di domenica, Kolarov non fa nemmeno più parte delle rotazioni dell’Inter. Ecco allora che Matteo Darmian potrebbe diventare la vera terza alternativa sulla sinistra. L’ex Parma può essere definito il secondo miglior acquisto estivo dei nerazzurri, per rendimento. Già un gol e 2 assist per lui, l’ultimo dei quali proprio per Hakimi, e partendo dalla sinistra. L’italiano si trova a meraviglia coi dettami di Conte, e giocare a piede invertito non è un problema. Lo vedremo titolare contro la Roma e/o la Juventus?

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2021 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/39eHw8H
via IFTTT