Il Milan torna a vincere: 2-0. Il Torino non fa amicizia con VAR e rigori

Rafael Leao Milan

Il Milan si porta a +4 sull’Inter, in attesa del match dei nerazzurri contro la Roma di domani (vedi articolo). Due gol in undici minuti, con il solito rigore, danno ai rossoneri la vittoria sul Torino dell’ex Giampaolo. VAR protagonista.

IL VAR LI ASSISTE – Il Milan riscatta la prima sconfitta in questa Serie A, quella di mercoledì contro la Juventus, e torna subito al successo. 2-0 al Torino, arrivato al Meazza con quattro risultati utili consecutivi ma autore (soprattutto di un primo tempo scadente). Inerzia del match sin dall’inizio rossonera, al 25’ discesa centrale di Theo Hernandez e scarico su Brahim Diaz, che con un tunnel a Gleison Bremer serve l’assist a Rafael Leao per la facile conclusione del vantaggio. Poco dopo lo stesso Brahim Diaz entra in area da destra e cade a contrasto con Andrea Belotti: l’arbitro lascia proseguire. Poi, richiamato dal VAR, va a rivedere e dà l’undicesimo rigore al Milan, ritenendo che il tocco del centravanti granata (che prende prima l’avversario e poi la palla) sia più grave del fatto che lo spagnolo fosse già in caduta. Dal dischetto Franck Kessié spiazza Salvatore Sirigu, 2-0 al 36’. Torino pure sfortunato: l’ex Ricardo Rodriguez prende la traversa con una gran punizione prima dell’intervallo. A inizio ripresa rigore per gli ospiti, con fallo di Sandro Tonali su Simone Verdi, ma anche qui subentra il VAR. L’arbitro al monitor, Marco Guida, manda pure in questo caso Fabio Maresca a rivedere e quest’ultimo cambia decisione e dà fallo al contrario, definendolo dell’attaccante che calcia il piede del centrocampista. Nel resto della ripresa succede poco, con Zlatan Ibrahimovic che dopo oltre un mese e mezzo di infortunio gioca gli ultimi cinque minuti. Al 91’ si nota anche Gianluigi Donnarumma, grande intervento su tiro di Jacopo Segre deviato, ma Milan-Torino finisce 2-0.

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2021 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/3blqdWd
via IFTTT