Borghi: “Handanovic? Non è un punto debole della squadra. L’Inter…”

Stefano Borghi

Stefano Borghi difende Samir Handanovic, ritenuto colpevole in occasione dell’1-0 della Roma contro l’Inter. Ecco il pensiero del giornalista, espresso sul suo canale YouTube.

PUNTO FORTESamir Handanovic poteva fare di più, in occasione dell’1-0 segnato dalla Roma contro l’Inter? I tifosi nerazzurri sono divisi in merito, ma Stefano Borghi ha un’idea precisa. Ecco le sue parole: «Ci sono situazioni in cui il portiere non può fare nulla, al primo tiro arrivato da parte della Roma, la Roma è andata in gol. E credo che anche Handanovic all’interno della partita abbia calato un paio di parate decisive, così come ha fatto Pau Lopez. E’ vero che il portiere dell’Inter ogni tanto incappa in qualche incidente, ma io non sono del partito di quelli che considerano Handanovic un punto debole della squadra. Io credo che sia un portiere di grandissimo valore, di grandissima considerazione all’interno dello spogliatoio, un capitano vero. Non credo che sia lì che la squadra ha bisogno di cambiare, quantomeno nell’immediato».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2021 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/35w4GXb
via IFTTT