Conte e il turnover in Coppa Italia, come risponderà la difesa nerazzurra?

Aleksandar Kolarov Inter-Pisa

Per la sfida tra Inter e Fiorentina di Coppa Italia Conte ruoterà i suoi uomini. In particolare cambierà la sua difesa: come risponderanno?

TURNOVER DI COPPA – Squadra che vince non si cambia recita un vecchissimo adagio del calcio. Un dettame che Conte ha preso alla lettera negli ultimi mesi, soprattutto per quanto riguarda la composizione della sua difesa. Per la sfida con la Fiorentina in Coppa Italia però si annunciano cambiamenti. Come li assorbirà la squadra?

EQUILIBRIO IN DIFESA – Il nodo critico è presto illustrato. A inizio stagione Conte variava spesso i suoi difensori. E la squadra aveva notevoli problemi di equilbrio. Generali per carità, ma in particolare nel reparto difensivo. Non a caso Conte da quando ha avuto i suoi titolari disponibili li ha mandati in campo senza più guardarsi indietro. La situazione si è quindi stabilizzata, al netto delle ambasce delle ultime partite. Oggi i riflettori vanno sui sostituti. Che hanno visto il loro minutaggio crollare, e in campo devono dare delle risposte. Da un bel po’ di tempo.

UOMO NEL MIRINO – Il nome sotto i riflettori è soprattutto uno: Aleksandar Kolarov. Il serbo a inizio anno era sostanzialmente un titolare di Conte, che lo aveva inseguito già un anno fa e voluto espressamente per leadership tecnica. Al suo attivo però più errori che giocate da ricordare. Poi il Covid e la sostanziale scomparsa dai radar. Oggi ha l’occasione per tornare protagonista. E ci si aspetta una prova da leader.

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2021 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/2XxKcsC
via IFTTT