Conte: «Milan-Inter 0-3, dedica ai tifosi! Orgoglioso di Eriksen e Perisic»

Conte-Dazn

Conte, dopo Milan-Inter terminata 0-3 per i suoi ragazzi, importante per la corsa scudetto, ai microfoni di “DAZN” ha parlato della vittoria maturata oggi dedicando la vittoria ai tifosi nerazzurri. Poi il tecnico si è complimentato soprattutto con Christian Eriksen e Ivan Perisic

DERBY VINTOConte dopo Milan-Inter terminata 0-3, ai microfoni di DAZN ha parlato così: «Complimenti ai miei ragazzi che sono stati gli assoluto protagonisti in campo oggi. Mia più bella vittoria oggi? Credo che la più bella debba sempre arrivare. È stata bellissima e non dimentichiamo che era un derby e al tempo stesso dopo tantissimi anni un derby di alta classifica e questo dava un’importanza maggiore e responsabilità ai calciatori che sono stati bravi. Proseguiamo questo percorso di crescita che abbiamo iniziato da un anno e mezzo. Siamo stati bravi a sfruttare le occasioni avute e quello che avevamo preparato in settimana. Complimenti al Milan e a Stefano Pioli. Questa vittoria la dedichiamo soprattutto ai nostri tifosi! Accoglienza da brividi allo stadio che ci ha messo una pressione che abbiamo tramutato in pressione positiva».

PROSSIME PARTITE – Conte dopo il derby vinto si proietta già alle prossime partite di campionato: «Contro Genoa e Parma saranno partite difficili e lì dovremmo dimostrare di aver fatto lo step necessario cercando di restare in vetta, saranno due partite fondamentali lasciando stare l’Atalanta che conosciamo tutti le difficoltà. Il Parma fatica nonostante la buona rosa che tiene e il Genoa da quando è arrivato Ballardini ha perso solo una partita per cui le prossime partite ci diranno cosa vorremmo fare da grandi. Noi adesso una grande squadra? Abbiamo preso consapevolezza quando negli scontri diretti cominci a battere i più forti».

ORGOGLIOSO – Conte si dice orgoglioso delle prestazioni di due giocatori in particolare: «Il compito di un allenatore sia quello di cercare tutti gli elementi a disposizione a migliorare ed entrare dentro la mia idea perché alla fine siamo una squadra e l’idea è ben precisa sia in fase di possesso che di non possesso. Il fatto della crescita di Christian Eriksen e di Ivan Perisic sicuramente mi rende orgoglioso e tante volte si esprimono giudizi un po’ affrettati, come su Eriksen. Barella è arrivato all’Inter invece ci sono altri che hanno bisogno di più tempo perché magari hanno bisogno di ambientarsi, lui si è avvicinato a noi e ha capito. Non ho preclusioni nei confronti di nessuno e lo stesso vale per Ivan. L’anno scorso non aveva questa voglia di mettersi in discussione come quinto, io posso vederlo ma se il giocatore non si rende disponibile o pensa di non essere sfruttato al meglio… invece quest’anno si è messo a disposizione e ha fatto una partita veramente bella».

CAMBIO PRESSING – Conte spiega in breve il cambio tattico sotto il punto di vista del pressing: «Prepariamo la partita chiaramente in base alle caratteristiche degli avversari, oggi avevamo due tipi di situazioni in una fase di attesa con i due attaccanti e poi cercavamo di portare una pressione alta con nostri esterni. Prima facevamo sempre una pressione alta e questo l’abbiamo pagato. Ora siamo migliorati molto sotto questo punto di vista e il lavoro sta dando i suoi frutti».

IL RICORDO – Conte in conclusione ricorda ancora una volta, giustamente, la scomparsa dell’ex nerazzurro Mauro Bellugi: «Volevo aggiungere un pensiero a Bellugi, ci uniamo al dolore della famiglia. La sua scomparsa ha fatto male a tutti».

Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter – Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News) e il link al contenuto originale (Conte: «Milan-Inter 0-3, dedica ai tifosi! Orgoglioso di Eriksen e Perisic»)
© Inter-News.it 2014-2021 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/3bx11uq
via IFTTT