In Milan-Inter la difesa nerazzurra risponde presente: Ibrahimovic a secco

Milan Skriniar Inter

La difesa dell’Inter ha cambiato marcia. La vittoria sul Milan è stato il test finale. Bastoni, de Vrij e Skriniar hanno fermato anche Ibrahimovic.

TEST SUPERATO – Milan-Inter era un test per la difesa di Conte. Bastoni, de Vrij e Skriniar infatti si trovavano di fronte sua maestà Ibrahimovic. Un campione con uno score chiarissimo proprio nelle sfide coi nerazzurri. Dal suo ritorno in maglia rossonera praticamente era stato inarrestabile. Fino a questo momento.

DIFESA IN CRESCITA – La linea composta da Bastoni, de Vrij e Skriniar è quella scelta da Conte come titolare. Da circa un girone con pochissime concessioni alle alternative. Ed è diventata un punto di forza di una squadra che a inizio anno ha sofferto invece molto. Ibrahimovic però rappresentava un capitolo a sè. Anche per l’importanza generale del match contro il Milan. Lo zero alla voce gol subiti, ottenuto anche grazie ad Handanovic, è una vittoria significativa. I rossoneri infatti hanno numeri offensivi rilevanti. Che però sono stati cancellati dalla difesa nerazzurra.

SVOLTA – Contando Milan-Inter i nerazzurri hanno subito un gol nelle ultime sei gare. In un periodo in cui il calendario prevedeva Juventus, Lazio e Milan. In più l’unica rete al passivo, coi biancocelesti, è arrivata con una deviazione decisiva. Quindi con una certa dose di casualità. Conte ha cambiato marcia alla sua squadra, partendo dal rendimento della retroguardia. Nemmeno Ibrahimovic ha saputo cambiare la situazione.

Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter – Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News) e il link al contenuto originale (In Milan-Inter la difesa nerazzurra risponde presente: Ibrahimovic a secco)
© Inter-News.it 2014-2021 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/37BXiuf
via IFTTT