De Chirico: «San Siro, se Sala ha timori deve revocare la concessione»

Stadio Giuseppe Meazza San Siro Inter-Atalanta

Alessandro De Chirico, consigliere comunale meneghino di Forza Italia, è tornato sulle dichiarazioni del sindaco Beppe Sala su San Siro e Inter

Queste le parole di Alessandro De Chirico, consigliere comunale di Milano, è tornato sulle dichiarazioni del sindaco Beppe Sala su San Siro e Inter, stamani ai microfoni di “RTL 102.5”. «Se il sindaco Beppe Sala ha dei timori e non sa chi c’è dietro alla società di una squadra di Milano – ha riportato “CalcioeFinanza.it” –, deve revocare la concessione di San Siro a Inter e Milan. Palazzo Marino deve dire se lo stadio ha un interesse pubblico».

Stando al consigliere comunale, il Comune di Milano deve dire «se lo stadio ha un interesse pubblico, se rispecchia i 16 parametri che il consiglio comunale aveva deliberato nel luglio del 2019». Sempre per De Chirico, la reazione dell’Inter, “offesa” per le parole del primo cittadino, è stata scomposta così come quella di Sala, dato che «mettere il becco negli affari di una società privata è un po’ eccessivo. Qui si parla di un investimento privato di un miliardo e 200mila euro, l’area di San Siro è una landa desolata».

Fonte: CalcioeFinanza.it

Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter – Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News) e il link al contenuto originale (De Chirico: «San Siro, se Sala ha timori deve revocare la concessione»)
© Inter-News.it 2014-2021 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/3f6gm8p
via IFTTT