Nosotti: «Sensi vorrei rivederlo, insufficiente. Non aveva il ritmo giusto»

Marco Nosotti

Stefano Sensi è partito titolare in Bulgaria-Italia, secondo turno di qualificazione ai Mondiali 2022. Prova insufficiente per Marco Nosotti, ospite negli studi di “Sky Sport”.

PROVA INSUFFICIENTEStefano Sensi è la principale sorpresa di Bulgaria-Italia. Non per la prova in campo, ma per il fatto che il centrocampista dell’Inter sia partito titolare. Una rarità tale che, in questa stagione, si è concretizzata solo due volte prima della gara in Bulgaria. Con la Nazionale era già successo il 4 settembre, in cui segna anche l’unica rete azzurra contro la Bosnia. Con l’Inter, invece, l’ultima volta risale al 30 settembre, nel 2-5 contro il Benevento. Marco Nosotti, giornalista di “Sky Sport”, non giudica positivamente la sua prova: «Sensi non bene, da rivedere. Sapevamo che doveva far vedere qualcosa di suo. Ha qualità nella giocata, nella lettura. Un po’ impreciso, credo non avesse il ritmo giusto. È per questo che è insufficiente».

Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter – Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News) e il link al contenuto originale (Nosotti: «Sensi vorrei rivederlo, insufficiente. Non aveva il ritmo giusto»)
© Inter-News.it 2014-2021 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/2P8Tj2q
via IFTTT