Jeda: “Eriksen? C’è uno sbaglio di Conte. Mi dà l’idea di un giocatore triste”

Jeda

Jeda ha parlato di Eriksen, che continua a non ingranare all’Inter nonostante le buone prestazioni con la Danimarca. L’ex attaccante, ospite di “Sportitalia Mercato”, ritiene che Conte dovrebbe fare qualcosa di più per permettere all’ex Tottenham di ingranare.

ESEMPIO CORRETTOJeda condivide quanto detto ieri (vedi articolo) da Romelu Lukaku su Christian Eriksen: «Sono d’accordo che la lingua è fondamentale per l’integrazione col gruppo. Non è un caso che Lukaku si è impegnato sotto tutti i punti di vista per entrare subito non solo nelle grazie di Antonio Conte, ma anche del gruppo. Lui arriva e parla subito in italiano, si esprime bene ed è da apprezzare. L’arrivo di Eriksen Conte non l’ha sentito con la fiducia a pelle: ci sono dei rapporti, non è stata una convinzione sua. Questo un grande allenatore comunque deve cercare di farlo con un campione così. Non è normale che lui giochi in un modo in nazionale e all’Inter in un anno. L’impressione che mi dà è che, quando entra in campo, sia un giocatore triste, senza entusiasmo. È come se vedesse che non c’è niente da fare lì. Lo sbaglio che ha fatto Conte è non cercare di recuperarlo e di dargli responsabilità: l’ha fatto poco l’inserimento di Eriksen».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/36PEsP2
via IFTTT