Roma-Inter 2-2, cinque dati statistici che potresti non sapere

Skriniar Roma-Inter - Copyright Inter-News.it, foto Tommaso Fimiano

Roma-Inter 2-2 è un pesante passo falso per i nerazzurri, e riporta alla luce tante discussioni fatte più e più volte sulla tenuta della squadra. Non solo: ci sono anche vari dati statistici negativi che dimostrano come nel pareggio di ieri, ancora una volta, si siano commessi gli stessi errori.

QUATTRO – Le vittorie dell’Inter in casa della Roma nelle ultime quindici stagioni in Serie A. Il parziale era iniziato bene, con tre successi consecutivi (0-1 il 20 settembre 2006, 1-4 il 29 settembre 2007 e 0-4 il 19 ottobre 2008), poi un solo sorriso con cinque affermazioni giallorosse e sei pareggi. Allargando il discorso anche alla Coppa Italia la situazione non migliora: dopo lo 0-2 nella finale d’andata 2004-2005 una vittoria, un pari e tre KO.

SEI – I pareggi consecutivi fra Inter e Roma. Dopo l’1-3 del 26 agosto 2017 all’Olimpico, che seguiva lo stesso risultato al Meazza il 26 febbraio dello stesso anno, nessuno ha più vinto. Il 2-2, come ieri, è il risultato più ricorrente: è uscito nei tre scontri diretti in casa giallorossa, anche il 2 dicembre 2018 e il 19 luglio 2020. A San Siro, invece, è finita 0-0 il 6 dicembre 2019 e 1-1 sia il 21 gennaio 2018 sia il 20 aprile 2019.

NOVE – Le volte, su trentadue gol subiti in stagione, in cui Samir Handanovic è rimasto fermo a guardare il pallone entrare senza abbozzare la parata. Al portiere sloveno ieri in Roma-Inter è successo sia sul vantaggio di Lorenzo Pellegrini sia sul pareggio di Gianluca Mancini, mostrando ancora una volta scarsa reattività su tiri non certo irresistibili.

NOVE – I gol di testa dell’Inter in Serie A. Quello di Milan Skriniar vale il record nel campionato: lo slovacco aveva già segnato su gioco aereo nell’1-2 al Verona del 23 dicembre.

QUATTORDICI – Le partite in questa Serie A in cui l’Inter ha subito un gol, su diciassette totali, e in otto sono stati almeno due. Peggio solo Bologna, Cagliari, Crotone, Genoa, Sampdoria e Torino: tutte a due porte inviolate, tranne i blucerchiati a una con questa giornata ancora da disputare.

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2021 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/38yLIRs
via IFTTT