Capuano: “Perisic via per soldi. Inter, perché il centrocampo viola?”

Giovanni Capuano

Giovanni Capuano – giornalista di “Panorama” -, ospite negli studi di “Sportitalia Mercato” su Sportitalia, commenta il summit in corso d’opera in casa Inter e dice la sua sui movimenti di mercato da attuare per rinforzare davvero la squadra, invitando ad evitare acquisti di secondo piano

MERCATO DA LIVELLARE – Anche per Giovanni Capuano le mosse nerazzurre sul mercato ancora sono poco chiare: «Finora all’Inter hanno fatto poche parole, Walter Sabatini ha parlato dopo due mesi di lavoro e questa è un’anomalia. Poi, sui tempi dell’Inter, pesa il mercato del Milan… Luciano Spalletti ha lanciato messaggi in maniera chiara, ancora non si vede traccia delle promesse fatte al tecnico. In questo summit magari si fa chiarezza su quella che sarà l’Inter. Non sarà un’estate di fuochi d’artificio con 200 milioni di budget come si pensava, ma neanche un’estate in cui è difficile prendere un qualsiasi giocatore: dev’esserci una via di mezzo».

PERISIC DA SACRIFICARE – «L’Inter ha bisogno di almeno un esterno basso forte, un difensore centrale, un centrocampista forte e uno o due esterni alti. Non riesce a vendere, come nessuno, ma se pensiamo che possa muoversi solo dopo aver venduto, negli ultimi cinque giorni di agosto i colpi non li fa… Serve un punto d’incontro: scegliere le priorità e farle. Se serve sacrificare economicamente Ivan Perisic, bisogna farlo subito perché è uno di quelli forti che ha mercato. Comunque i cavalli si vedono all’arrivo…».

ACQUISTI NON DA INTER – «Se Matias Vecino viene preso, l’Inter lo acquista pagando la clausola da 24 milioni: Vecino vale quei soldi? Ha senso prendere il centrocampo della Fiorentina (oltre a Vecino, anche il già ufficializzato Borja Valero, ndr), che è finita dietro all’Inter, e il difensore centrale della Sampdoria (Milan Skriniar, ndr), che è arrivata anche dietro alla Fiorentina? L’Inter deve prendere giocatori funzionali per fare il salto di qualità, non profili così… Comunque le parole di Walter Sabatini sono un segnale, all’Inter sembrano tranquilli».

Facebooktwittergoogle_plusmail

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie Inter

Leggi la notizia completa qui: Inter-News http://ift.tt/2uCod7b
via IFTTT http://ift.tt/2sQuaIN visita la nostra pagina fb: http://ift.tt/1VotyWY