5 dati statistici su Crotone-Inter che potresti non sapere

Ivan Perišić Crotone-Inter

L’Inter vendica la sconfitta di cinque mesi fa all’Ezio Scida e batte il Crotone, ottenendo una vittoria fondamentale per quest’inizio di campionato. I nerazzurri tornano così in testa alla classifica da soli almeno per stanotte, cosa che non accadeva da diverso tempo come mostra uno dei cinque dati statistici di ieri.

UNO – Il gol subito fin qui dall’Inter nelle prime quattro giornate. Nella storia della Serie A è stato fatto meglio soltanto in tre occasioni, mantenendo la porta inviolata dopo 360′ nelle stagioni 1955-1956, 1972-1973 e 2003-2004. Curiosamente in tutte queste circostanze è stato il Milan a interrompere la striscia, due volte alla quinta giornata e una (1972) alla settima.

QUATTRO – Le vittorie consecutive di Luciano Spalletti da allenatore dell’Inter. Nella sua carriera gli era capitato di cominciare il campionato con questo ruolino di marcia soltanto nella Russian Premier League 2012-2013, quando il suo Zenit fu fermato per la prima volta alla quinta giornata dall’Anzhi il 19 agosto 2012 (1-1). In Serie A era arrivato al massimo a tre nel 2007-2008 con la Roma.

CINQUE – Le reti realizzate dall’Inter negli ultimi dieci minuti su sei totali nelle tre partite ufficiali disputate contro il Crotone. L’anno scorso, nella partita d’andata, Ivan Perišić aveva aperto le marcature all’84’ e Mauro Icardi aveva fatto doppietta all’88’ su rigore e al 93′, mentre al ritorno Danilo D’Ambrosio aveva segnato “solamente” al 65′.

OTTANTOTTO – Le settimane passate dall’ultima volta in cui l’Inter era stata prima in classifica da sola. Il primato senza coabitazione era stato perso domenica 10 gennaio 2016, complice una sconfitta per 0-1 contro il Sassuolo che aveva determinato il sorpasso da parte del Napoli e l’aggancio della Juventus, nell’ultima giornata del girone d’andata 2015-2016.

DUECENTO – Le presenze raggiunge da Yuto Nagatomo con la maglia dell’Inter, subentrando al 62′ a Dalbert Henrique. Nella rosa attuale solo Samir Handanović ne ha totalizzate di più, duecentodieci, ma il giapponese è il giocatore con la più lunga militanza consecutiva in nerazzurro, essendo stato acquistato dal Cesena il 31 gennaio 2011.

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie Inter
Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News http://ift.tt/2xqwFai
via IFTTT http://ift.tt/2fbZUaf visita la nostra pagina fb: http://ift.tt/1VotyWY