Icardi: “Eto’o idolo, Inter mi ha dato tantissimo! Animali? Ora uno squalo…”

Mauro Icardi PSV Eindhoven-Inter

Mauro Icardi – intervistato da “Inter TV”, come riportato da “Tuttosport” – si racconta un po’ per quanto riguarda la vita privata e qualche aneddoto curioso, lasciando da parte l’argomento Inter sul campo

IDOLI E INTER – Da bomber qual è Mauro Icardi ha scelto riferimenti importanti: «Da piccolo ho giocato in tutti i ruoli, anche in porta. I miei idoli? Gabriel Batistuta e poi a Barcellona, con Samuel Eto’o, mi piaceva lui. Se non avessi fatto il calciatore qualsiasi cosa di sport. San Siro in una parola? Spettacolare. Mi piace quando cantano ‘Amala’. I miei figli la cantano tutti, ce l’hanno su iPod, sul telefonino adesso l’hanno imparata anche Francesca e Isabella. Giocare lì è sempre bello e con tutta la nostra gente ancora di più. L’Inter mi ha dato tantissimo, mi ha fatto crescere come persona e calciatore. Sono arrivato che ero un ragazzino di vent’anni. Posso solo ringraziare Milano e l’Inter per la vita che faccio».

SQUALO IN CASA – I progetti casalinghi di Icardi sono piuttosto “pericolosi”: «Via da casa? La prima volta dall’Argentina, poi da Barcellona. È dura all’inizio, ma mi sono abituato subito e non ho sofferto troppo. Animali? Abbiamo quattro cani, ho fatto fare un acquario gigante e ci metteremo uno squalo dentro. La mia giornata tipo? Mi alzo al mattino, allenamento, torno, esco con i cani e sto a casa aspettando i bambini per giocare. In estate siamo in piscina. Preferisco il mare però, non ho un buon rapporto con il freddo. La città preferita? Prima dicevo Barcellona, se Milano avesse il mare… le manca il mare! Da visitare Tokyo è molto bella, me ne ha parlato Yuto Nagatomo».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News https://ift.tt/2PvTq2U
via IFTTT https://ift.tt/2DVoWpK visita la nostra pagina fb: https://ift.tt/1VotyWY

Annunci