Spalletti ha due Inter per Milan e Barcellona ma ne sceglie una? Le ipotesi

Luciano Spalletti Inter

Spalletti pianifica, ma non vuole stravolgere nulla né fare danni: i delicati appuntamenti contro Milan e Barcellona chiamano l’Inter agli straordinari, soprattutto se a scendere in campo dovesse essere il solito undici titolare, quello pre-annunciato

DOPPIO BIG MATCH – Inutile girarci intorno: contro Milan e Barcellona si farà in modo di schierare la miglior Inter possibile – infortuni e squalifiche permettendo -, altro che turnover preventivo. L’unica incognita, in fondo, è rappresentata dalla sosta per le nazionali: gli ultimi a rientrare, soprattutto per via dei viaggi internazionali, potrebbero avere qualche problema in più per scendere in campo nel derby, ma nessun dubbio sull’appuntamento europeo. Di fatto l’undici ideale di Luciano Spalletti è già fatto, i dubbi sono sempre gli stessi e legati al recupero dagli infortuni (terzino destro) e al rientro dalle nazionali (mediano), poca roba.

INTER DI SPALLETTI – Un’Inter praticamente annunciata: in porta Samir Handanovic; nel centro della difesa Stefan de Vrij e Milan Skriniar con Kwadwo Asamoah terzino sinistro; Marcelo Brozovic in cabina di regia con Radja Nainggolan trequartista; Matteo Politano ala destra e Ivan Perisic a sinistra a supporto del centravanti Mauro Icardi. Per quanto riguarda i dubbi, Sime Vrsaljko sarà in ballottaggio con Danilo D’Ambrosio fino alla vigilia dal momento che entrambi i terzini destri sono in via di recupero, mentre tra i mediani Spalletti dovrà valutare le condizioni di Matias Vecino dopo le partite con l’Uruguay avendo Roberto Gagliardini pronto all’uso, soprattutto se dovesse restare nuovamente in panchina con l’Italia.

ALTRO CHE DUE INTER – Niente turnover, quindi. Contro il Milan non è previsto l’utilizzo massiccio di chi è fuori dalla Lista UEFA (Dalbert terzino sinistro, Joao Mario a centrocampo con il già citato Gagliardini, Vecino permettendo) in vista del Barcellona, che verrà sfidato dopo tre giorni ovviamente tenendo in considerazione gli “effetti” del derby, ma sempre andando a scegliere l’undici migliore possibile (seguirà Lazio-Inter, ndr). I vari Joao Miranda, Borja Valero, Antonio Candreva e Lautaro Martinez sono pronti per dire la loro se chiamati in causa – a sorpresa – dal primo minuto, ma sicuramente daranno il loro importante contributo a partita in corso, proprio come Keita Baldé, chiamato a sfidare il suo passato in Europa.

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News https://ift.tt/2yC3Gzf
via IFTTT https://ift.tt/2JHV5P9 visita la nostra pagina fb: https://ift.tt/1VotyWY

Annunci