Spalletti a Sky: “Inter ha idea precisa, non può scegliere! La matematica…”

Spalletti-SKY

Luciano Spalletti – dopo la conferenza stampa della vigilia (QUI le sue dichiarazioni) -, intervistato da “Sky Sport”, ribadisce la forza della Juventus di Allegri, chiedendo all’Inter uno sforzo in più per seguire la scia

MENTALITA’ INTER – Fissa la strategia dell’Inter per non soccombere in trasferta Luciano Spalletti: «Noi abbiamo un’idea ben precisa: la partita la vince chi la fa, non chi la subisce! Per questo andremo a Torino a fare la partita, perché sono questi confronti che ti danno l’opportunità di allungare il passo verso la forza della Juventus. Loro sono fortissimi, non solo nella mentalità di Cristiano Ronaldo, ma anche in calciatori come Giorgio Chiellini, Miralem Pjanic e Mario Mandzukic. Noi dobbiamo esibire la nostra mentalità, il nostro modo di allenarci e parlare, dobbiamo esprimere un collettivo: la singola giocata non è la soluzione a tutto. Per noi sono importanti tutte e due le prossime partite (Juventus e PSV Eindhoven, ndr), loro sono nella condizione di poter scegliere. Massimiliano Allegri ha chiaro quello che la sua squadra deve fare, noi invece dobbiamo farle bene entrambe: dobbiamo pensare a fare il primo passo in maniera corretta, intensa e decisa. E di conseguenza verrà quella successiva…».

CALCIO NON MATEMATICA – L’assenza di Radja Nainggolan preoccupa il giusto Spalletti: «Chiaramente è una forza che viene a mancare quando quell’elemento non c’è, ma questo riguarda tutti i calciatori in rosa. Nel calcio, non è detto che la somma delle forze dei calciatori dà un risultato certo: bisogna vedere come s’integrano, collaborano e sviluppano le situazione di calcio giocato, e questo può essere al di là o al di sotto della somma cruda che si fa in matematica. Noi abbiamo quattro attaccanti, trenta gol li fa Mauro Icardi, venti Lautaro Martinez, dieci Nainggolan e facciamo settanta gol! Però poi non possono giocare insieme tutte le partite, quindi dobbiamo un po’ vedere…».

GIOCARE D’ANTICIPO – Spalletti ha capito come agisce la Juventus sul mercato ed è in cerca di soluzioni: «E’ chiaro che dobbiamo essere pronti a scegliere e trovare le alternative, bisogna essere maestri come quelli che si fanno trovare sempre pronti a qualcosa di diverso, dobbiamo saper cambiare biglietto, destinazione e traiettoria! Però la Juventus va sul sicuro… Loro sono forti, sono fortissimi! Hanno un allenatore che è il numero uno nel gestire una squadra, si vede dalle sue qualità, e hanno molti numeri uno nella rosa. La cosa che traspare di più è la mentalità forte che hanno, chiunque giochi in qualunque partita contro qualsiasi avversario, quando sono in lotta per i tre punti. Dobbiamo stare attenti a tutto contro loro, dobbiamo guardare gli specchietti retrovisori (ride, ndr). In bocca al lupo? E che vinca l’Inter!».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News https://ift.tt/2E8yNXR
via IFTTT https://ift.tt/2PlhxSf visita la nostra pagina fb: https://ift.tt/1VotyWY

Annunci