Juventus-Inter 1-0, 5 dati statistici che potresti non sapere

Roberto Gagliardini Juventus-Inter

L’Inter perde ancora una volta in casa della Juventus, l’1-0 di ieri sera all’Allianz Stadium suona pesante soprattutto per le occasioni non concretizzate nel primo tempo. La situazione nella trasferta contro la sponda bianconera di Torino comincia a essere molto pesante, come confermano alcune delle statistiche relative a Juventus-Inter.

CINQUE – Le partite consecutive senza segnare in casa della Juventus, contando tutte le competizioni. Eguagliato il record stabilito quando i nerazzurri si chiamavano ancora Ambrosiana Inter, realizzato sia fra il 1932 e il 1936 sia fra il 1938 e il 1942.

SEI – Le sconfitte contro la Juventus per Mauro Icardi nelle undici partite da lui disputate. È la squadra contro cui ha perso il maggior numero di partite, assieme a Fiorentina, Napoli e Sassuolo, peraltro tutte con l’Inter visto che nella stagione alla Sampdoria le aveva vinte entrambe.

SEI – Gli anni passati dall’ultima vittoria dell’Inter in una partita giocata di venerdì sera. Dopo lo 0-2 in casa del Chievo del 9 marzo 2012 sono arrivate solo delusioni, con un 3-0 il 2 dicembre 2016 a Napoli e l’1-1 che ha aperto il 2018 (5 gennaio) al Franchi contro la Fiorentina prima di ieri.

VENTISETTE – Le volte che Juventus-Inter è terminata 1-0. È di gran lunga il punteggio che si è verificato di più nelle centodiciassette partite giocate a Torino: il successivo, il 2-0, è uscito in appena quindici circostanze.

QUATTROCENTOSETTANTASEI – I minuti senza gol per l’Inter all’Allianz Stadium. L’ultimo giocatore nerazzurro in grado di segnare in casa della Juventus è stato Icardi, con l’1-1 al 64′ del match disputato il 6 gennaio 2015.

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News https://ift.tt/2AZQqWA
via IFTTT https://ift.tt/2UqFD0n visita la nostra pagina fb: https://ift.tt/1VotyWY

Annunci