Mandorlini: “Derby d’Italia pesa più per Inter! 2 in mezzo, uno più decisivo”

Andrea Mandorlini

Andrea Mandorlini ha parlato ai microfoni di “Sky Sport” alla vigilia di Juventus-Inter, big match della 15^ giornata di Serie A: l’ex giocatore nerazzurro descrive le differenze tra le due squadre e quelle tra Luciano Spalletti e Massimiliano Allegri. Di seguito le sue dichiarazioni

DIFFERENZE – «Torino è un campo difficile e in questo momento qui è un campo imbattuto, quindi le difficoltà ci saranno ma l’Inter è una squadra importante anche se non ha trovato il suo equilibrio, contro Barcellona e Atalanta lo ha dimostrato. Questa però è la partita clou, vedremo. L’Inter è un altro tipo di squadra rispetto alla Juventus, ha un attaccante fortissimo che va servito negli ultimi 16 metri ma per arrivare lì fa più fatica della Juventus».

CONFRONTI – «Luciano Spalletti e Massimiliano Allegri simili a Giovanni Trapattoni? Direi di no. Max è molto riflessivo, Luciano mi piace anche se te la fa cadere sempre dall’alto, è più verace e toscano duro di Max. Entrambi sono grandi allenatori di due grandi squadre. Emre Can rischioso dal 1′? Avranno valutato, è un giocatore che dà fisicità ma mi auguro che Rodrigo Bentancur possa esserci (uruguaiano in dubbio, ndr). Secondo me la differenza, al di là dei centrocampisti, la fanno davanti: quei 3 attaccanti (Cristiano Ronaldo, Mario Mandzukic e Paulo Dybala, ndr) non danno punti di riferimento quindi non penso che non giochi Dybala».

PESO DELLA SFIDA – «Se l’Inter dovesse perdere questa partita i punti diventerebbero troppi, quindi è importantissima soprattutto per l’Inter. La difficoltà è come andare a prendere Miralem Pjanic, un giocatore che se gioca ti mette in grande difficoltà quindi ti devi alzare molto anche con Marcelo Brozovic. La Juventus è una squadra forte, in queste partite come dice Spalletti non bisogna avere cali di tensione. Brozovic per l’Inter come Pjanic per la Juventus? Credo che in questo momento Pjanic sia di qualità superiore, sono bravi entrambi ma Pjanic fa più la differenza. Champions pesa molto meno per la Juventus, per l’Inter è determinante ma adesso c’è il derby d’Italia ed è importante ritornare a vincere».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News https://ift.tt/2EgOvkj
via IFTTT https://ift.tt/2PzblFs visita la nostra pagina fb: https://ift.tt/1VotyWY

Annunci